Secelta del
impianto

Scegliere l’impianto di casa significa decidere con quanto comfort e con quali costi di gestione vivere i prossimi 20/30 anni!

Il comfort all’interno di un’abitazione è una sensazione di benessere che si raggiunge grazie alla combinazione di fattori come temperatura, umidità, qualità e velocità dell’aria, isolamento acustico ed illuminazione. In particolare il comfort termico si raggiunge nel momento in cui l’individuo non lamenta né di avere caldo né di avere freddo. Il corpo umano non ha bisogno di essere scaldato o raffrescato ma deve poter smaltire la giusta quantità di calore nelle proporzioni naturali di scambio termico. Quando la quantità di energia prodotta dal metabolismo è la stessa di quella scambiata con l’ambiente ci troveremo in condizione di bilancio energetico ottimale.

Perchè ciò succeda è necessario che, all’interno dell’ambiente, vi sia un impianto di riscaldamento/raffrescamento adeguato, che abbia cioè una potenza tale da essere in grado di dare (nel caso del riscaldamento) o sottrarre (nel caso del raffrescamento) il calore necessario.